spedire pallet

Vi siete mai trovati nella necessità di spedire pallet in Italia? Può sembrare difficile, ma basta solo essere a conoscenza delle dinamiche logistiche. Andiamo quindi a scoprire dei consigli utili per la spedizione pallet sul territorio nazionale.

Spedire pallet in Italia: come funziona la scelta di questa struttura

Innanzitutto, che cos’è un pallet? Non è un termine di uso comune, ma fa parte del linguaggio della logistica. Il pallet, o bancale, è una pedana di legno con un’altezza minima su cui vengono posti gli oggetti da movimentare.

Perché viene compiuta questa operazione? Perché movimentare pallet è molto più facile che avere a che fare con singoli pacchi. I pallet possono infatti essere movimentati velocemente e senza sforzo con il muletto o con un sollevatore.

Esistono infatti moltissimi dispositivi e macchinari che consentono di spostare e spedire pallet da un luogo all’altro.

Il suo uso risale alla seconda guerra mondiale, quando i soldati si accorsero della facilità di spostamento della struttura.

I pallet possono essere costituiti da diversi materiali, ma il più comune è il legno. I bancali di legno di pino o abete riescono a sopportare fino a una tonnellata di carico. Quelli prodotti invece con gli scarti delle lavorazioni in legno successivamente pressate hanno invece performance ridotte. Sono in compenso più leggeri e facilmente impilabili.

Esistono tuttavia anche pallet in plastica o in metallo, dai costi decisamente più elevati e utilizzati in settori in cui si richiedono determinati standard di sicurezza (come quello alimentare e farmaceutico).

Tutto ciò per dire che il pallet, oltre a essere un supporto per la movimentazione, è di fatto una merce vera e propria, e come tale ha un costo.

Nella maggior parte dei casi un pallet è una merce a perdere, nel senso che non tornerà indietro dopo la spedizione. Il costo pallet può quindi diventare significativo nel caso dei materiali più pregiati.

Scegliere un trasportatore piuttosto che un altro significa valutare anche questi standard. A livello europeo, le misure europallet sono 80×120 cm.

Cosa fare per spedire pallet

Per le aziende che operano nella grande distribuzione, spedire pallet è un’operazione di routine, specialmente perché si tratta di bancali “a perdere”. Non è così invece per le piccole aziende o per i privati, che non hanno mai effettuato un’operazione del genere.

Scegliere di spedire pallet significa non solo avere la sicurezza di un trasporto sicuro e affidabile, ma anche usufruire dei vantaggi tipici di questo tipo di spedizione.

Vuoi ricevere un preventivo spedizione di pallet? Clicca qui

È però importante sapere che per ottimizzare la spedizione è necessario adottare alcuni accorgimenti che riguardano il confezionamento del bancale stesso:

  1. Parola d’ordine: impilare. Un pallet ben confezionato è organizzato in colonne. Sovrapponendo i pacchi raggiungerai l’altezza standard necessaria per poter rendere il bancale impilabile. In questo modo anche lo stoccaggio sarà molto più facile.
  2. Il pallet deve avere una forma cubica e regolare. Ciò significa che deve essere piatto su tutti i lati: nessuna sporgenza laterale o superiore. Anche in questo caso, ciò è necessario non solo per un corretto stoccaggio ma anche per poterlo movimentare agevolmente con il muletto.
  3. Infine, assicurati di legare tra loro tutti i pacchi oppure di avvolgere l’intero pallet con una pellicola, per evitare cadute e avere garanzia di spedire pallet in tranquillità.

Seguendo tutte queste indicazioni, il tuo pallet può essere facilmente gestito dal trasportatore, assicurando quindi un servizio veloce e di qualità. Esistono tuttavia trasportatori che si occupano anche di tutta questa fase di sistemazione e imballaggio, come avviene ad esempio nel caso dei trasporti condivisi da più commesse.

Il ruolo del trasportatore

Una volta che la spedizione è stata presa in carico, sarà compito del trasportatore assicurare la consegna o lo stoccaggio nei tempi prestabiliti.

Anche per i pallet, esattamente come avviene per i pacchi ordinari, è possibile scegliere tra diverse opzioni: una partenza regolare senza urgenze (come avviene nel caso del groupage) o un servizio espresso dedicato per i casi più urgenti.

Scopri i servizi di Sogedim dedicati al trasporto nazionale e i suoi servizi Silver e Gold

In questa seconda ipotesi, il trasportatore deve essere in grado di garantire una partenza immediata a bordo di mezzi dedicati, come avviene ad esempio con le navette notturne. Grazie alla diversificazione dell’offerta è possibile scegliere la modalità che fa al caso vostro.

La rete dei trasportatori

Dato che stiamo parlando di spedire pallet, vale la pena introdurre la figura di OneExpress, il primo network italiano per la distribuzione di merce su pallet. OneExpress si occupa esclusivamente di spedire pallet e ha creato una rete formata dai più importanti trasportatori nazionali.

Vanta una rete capillare di partner e ben 4 Hub sparsi su tutto il territorio nazionale. L’Hub del Milanese è proprio il magazzino di Sogedim, attivo 24 ore al giorno e che ricopre una superficie di oltre 4000 metri quadri.

È proprio grazie a strutture di questo tipo che viene assicurato un servizio efficiente, in grado di raggiungere ogni destinazione rapidamente e con un trasporto di qualità. All’interno del magazzino, inoltre, (come abbiamo spiegato qui) le merci vengono stoccate in attesa della spedizione in condizioni di totale sicurezza.

I requisiti

Avere la certezza di una consegna puntuale e della merce perfettamente integra è sicuramente il criterio di giudizio più rilevante quando si decide di spedire pallet. Per questo deve essere compito del professionista fornire tutte le informazioni necessarie circa la modalità di trasporto, i mezzi utilizzati, le misure di sicurezza intraprese e i tempi previsti.

Solo un operatore del settore esperto è in grado di seguire il cliente e instaurare con lui un rapporto di fiducia, fondato sulla condivisione di informazioni e garanzie.

L’assistenza al cliente resta uno dei principi cardine di questa professione. Assistenza che può esplicarsi tanto nella disponibilità del personale, come ad esempio con un servizio di assistenza telefonica dedicata, tanto nel fornire strumenti tecnologici al riguardo, come ad esempio il servizio di tracking.

Spedire pallet non deve quindi suscitare alcun tipo di preoccupazione quando si sceglie l’operatore giusto. la competenza e l’affidabilità saranno fattori chiave nel determinare questa decisione.

Richiedi subito un preventivo per il nostro servizio di distribuzione nazionale pallet